Biografia

Classe 1966, Federico Consolandi nasce a Milano, città all’interno della quale intraprende il proprio percorso formativo, conseguendo il diploma presso la Scuola Europea. Prosegue gli studi iscrivendosi all’Università degli Studi di Parma, dove frequenta la Facoltà di Giurisprudenza, laureandosi grazie a una tesi incentrata sul Diritto Romano. Esordisce professionalmente nel 1990 lavorando presso l’azienda di famiglia, I.S. S.p.A., attiva nel settore delle telecomunicazioni. Pioniera nella telefonia mobile, la società partecipa alla realizzazione di una delle maggiori reti di distribuzione indipendente sull’intero territorio nazionale, nel momento del lancio del servizio radiomobile, lavorando in partnership con Nokia Mobile Phones, in quegli anni leader del mercato.

Nel 2001 Federico Consolandi decide di cedere la società di famiglia ad importanti fondi di investimento, per dedicarsi successivamente all’attività di sviluppo immobiliare di prestigio. L’anno successivo fonda Porta Tenaglia S.r.l., società che opera sull’intero suolo nazionale all’interno del comparto delle opere edilizie di lusso, il cui core market si concentra a Milano. Nel 2006 ottiene da parte del Ministro degli Affari Esteri l’exequatur in qualità di Console Generale della Repubblica di Cipro a Milano.